24 aprile 2020

Lutto al Cardarelli, morto un infermiere per coronavirus: “Eri un leone”, ricordano i colleghi

Roberto Maraniello era un "leone" della professione infermieristica e della lotta sindacale. La sua vita lavorativa l’ha trascorsa al Cardarelli come infermiere, sino a raggiungere le vette più alte del sindacato, divenendo infermiere e Segretario Generale Provinciale della FIALS.

Una vita dedicata ad aiutare le persone e al lavoro, poi quel drammatico giorno in cui ha contratto il Covid. Maraniello era ricoverato nella rianimazione del Cotugno e i suoi colleghi e amici medici hanno fatto il possibile per salvargli la vita, ma dopo una battaglia senza sosta, il suo cuore si è fermato: si tratta dell'ennesima vittima del virus che sta mietendo troppi decessi soprattutto nel mondo ospedaliero.

Tanti i ricordi e i messaggi di cordoglio per il 62enne scomparso"Eravamo entrati assieme al Cardarelli. Dopo tante battaglie vinte questa volta non ce l'hai fatta. Ti ricorderemo sempre". Lo scrive su Facebook Alfredo Di Domenico, collega e amico dell'infermiere deceduto.

Fonte: IL Mattino 

Condividi su:



Articoli Correlati