24 aprile 2020

Luke sconfigge il virus dopo un mese di ricovero: presto potrà tornare a casa circondato dall'affetto dei suoi cari

Luke è già diventato un simbolo di speranza in questa lunga battaglia: il bambino, di appena 22 mesi, è riuscito a sconfiggere il virus dopo un mese di ricovero. La storia di Luke Schreiber, piccolo americano che su 22 mesi di vita ne ha trascorso un in ospedale, ha ormai fatto il giro del mondo diffonde un messaggio potente: il coronavirus si può sconfiggere a tutte le età.

Il suo calvario è iniziato quando il piccolino di neanche 2 anni, si era ammalato di Covid-19 verso la metà di marzo in Michigan, USA. La madre lo aveva trovato con 39 di febbre al risveglio e con i classici problemi respiratori della malattia. Il piccolo piangeva molto, aveva il viso rosso e la febbre non scendeva, quindi è subito partita la corsa all’ospedale di Beaumont.

Poi, una volto arrivato tra le cure del personale sanitario, per Luke è iniziato un lungo periodo di ricovero: il bambino è stato intubato e tenuto sotto stretta osservazione, ma finalmente nei giorni scorsi è arrivata la meravigliosa notizia: è guarito e presto tornerà a casa con la sua famiglia.

Fonte: Assocare News

Condividi su:



Articoli Correlati