20 aprile 2020

Addio ad Andrea, epidemiologo di 38 anni scomparso prematuramente per un malore: accertamenti in corso sulle cause del decesso

L'ordine dei medici di Bologna piange la perdita prematura di Andrea Farioli, epidemiologo trovato morto giovedì a 38 anni per un malore. Il giovane professionista, una brillante carriera riconosciuta anche ad Harvard, "aveva associato lo studio dell'epidemiologia della pandemia Covid-19 ad un'attiva e instancabile presenza nell'ambito delle nostre attività di controllo e valutazione degli operatori del Policlinico", racconta il segretario dell'ordine, Vittorio Lodi, suo collega.

Andrea Farioli era un medico instancabile, raccontano che negli ultimi giorni avesse un carico di lavoro di difficile gestione e nonostante le continue sollecitazioni a ridurlo continuasse ad essere una presenza fissa. Si stanno accertando le cause della morte, se direttamente collegate al Coronavirus o trasversalmente, pertanto va inserito nella struggente lista dei medici caduti in questa pandemìa.

Fonte: Repubblica

Condividi su:



Articoli Correlati