14 aprile 2020

Non ha retto al peso dell’autoisolamento, a 15 anni si toglie la vita nella sua abitazione, la mamma: “Era brillante, sempre sorridente”

Il dramma arriva da oltreoceano e riguarda un'adolescente in California che si è suicidata dopo che, secondo quanto riferito dal Daily Mail, ha lottato contro la depressione scaturita dagli ordini statali di rimanere in casa durante lo scoppio del coronavirus. Joian Vianni Smith, 15 anni, di Stockton, California, è stata trovata morta nella sua casa dopo essersi impiccata la scorsa settimana.

Un allenatore della scuola Joian Vianni, la Bear Creek High School, disse che "la causa della morte secondo era dovuta agli stress e alle pressioni derivanti dall'affrontare l'autoisolamento causato dalla pandemia di COVID-19". Sua madre, Danielle Hunt, è devastata: Hunt ha descritto sua figlia come "frizzante", "amorevole" e la luce del suo mondo. "È come, come si spiega una ragazza come lei? Se l'hai incontrata una volta, hai avuto un impatto nella tua vita", ha detto. Joian Vianni, studente del secondo anno di liceo, era anche un’atleta e studente stellare che giocava a softball, basket e si esercitava con la musica.

Fonte: Daily Mail

Condividi su:



Articoli Correlati