14 aprile 2020

Salerno. Divampano le fiamme all’Ospedale di Polla in piena emergenza covid, tragedia evitata dai vigili del fuoco

Un incendio si è sviluppato all'alba di stamane in un deposito dell'ospedale di Polla, in provincia di Salerno. Il rogo è divampato improvvisamente nel silenzio delle prime luci del mattino e in pochi istanti una coltre nube di fumo nera si è innalzata verso il celo. Mentre le fiamme – scattate per cause in via di accertamento - hanno coinvolto un vano a piano terra al cui interno erano stoccati rifiuti pericolosi.

L'immediato intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina ha evitato che le fiamme si propagassero ad altri locali del nosocomio, raggiungendo i reparti in cui sono ricoverati gli ammalati. Il fumo ha invaso anche alcuni corridoi, ma fortunatamente non si registrano feriti. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione per i rilievi del caso: attualmente i militari dell’Arma indagano sulle causa che hanno provocato l’incendio, l’ipotesi più accreditata resta quella legata a un corto circuito.

Condividi su:



Articoli Correlati