01 aprile 2020

Coronavirus. Muore una bambina di 12 anni in Belgio: vittima più giovane in Europa

Aveva solo 12 anni la bambina deceduta in Belgio a causa del Covid-19. Lo ha annunciato il portavoce del centro di crisi di Bruxelles, Emmanuel Andre, ammettendo che in questo specifico caso si tratta di “un momento emotivamente difficile, perché riguarda un bambino”, una morte inaspettata cha ha scosso la comunità medica e scientifica.

Ma non è l’unico minore ad aver perso la battaglia contro il nuovo coronavirus. Pochi giorni fa era deceduto un 14enne in Portogallo, Vitor Godinho, un ragazzo sportivo che soffriva tuttavia di psoriasi, una 16enne a Parigi, e un 13enne a Londra, senza patologie pregresse.

Come riportato dal The Guardian, il 13enne Ismail Mohamed Abdulwahab di Brixton, nel sud di Londra, è morto in ospedale nelle prime ore di lunedì, tre giorni dopo essere risultato positivo al coronavirus.

Dall’altra parte dell’oceano anche New York ha registrato il primo decesso di un minore (con patologie preesistenti), seppure non ne sia stata rivelata l’età. Mentre in Illinois è deceduto un neonato di appena un anno.

Condividi su:



Articoli Correlati