31 marzo 2020

Covid-19. Iss: "Le misure funzionano. Lavoriamo a stime più precise su letalità"

"La curva che ci mostra le nuove diagnosi positive ai tamponi ci indica che stiamo arrivando a un plateau. Le misure messe in pratica nel nostro Paese stanno funzionando. Ma raggiungere il plateau non vuol dire aver raggiunto l'obiettivo, perché ora deve iniziare la discesa". L'ha detto nel corso di una conferenza stampa a Roma il Presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss) Silvio Brusaferro.

"L'indice di contagiosità è ora vicino a 1 (R1) -  spiega Brusaferro - L'obiettivo è andare al di sotto dell'1 e il fine ultimo quello di arrivare a zero (R0)".

Sulla possibilità che i dati sulla letalità del coronavirus siano sottostimati o sovrastimati, il Presidente Iss afferma che "I numeri riportati sono i decessi con tamponi positivi, che intercettano una larga parte, ma non tutta la parte. È un approfondimento su cui stiamo lavorando. L'altro approfondimento in corso è con l'Inps per arrivare a una stima più precisa di questa, come Iss cerchiamo di uscire quando abbiamo dati consolidati e non lanciamo ipotesi. Nei prossimi giorni potremmo dare una dimensione più precisa della stima".

Condividi su:



Articoli Correlati