31 marzo 2020

Campania. Daniele: "L'emergenza Covid-19 non può ricadere su operai e lavoratori"

"La sicurezza nei luoghi di lavoro è una battaglia che portiamo avanti da sempre. In questo momento c’è però uno sforzo maggiore da compiere: la crisi e l’emergenza dovuta al Covid-19 non la possono pagare gli operai e i lavoratori e su questo ho attivato il Consiglio Regionale, il presidente De Luca e il mio Partito".

Ad affermarlo è il Consigliere della Regione Campania Gianluca Daniele, in seguito alla morte per Covid-19 di un giovane operaio dell’azienda di imballaggio Seda Italy, ad Arzano.

"C’è una doppia questione che va affrontata con forza - prosegue Daniele - la prima è che le aziende, che rientrano nel decreto, restino aperte è un fatto positivo e anzi, prima si riprenderà la produzione, sperando rientri al più resto l’emergenza, meglio sarà per tutti; la seconda riguarda, però, un aspetto fondamentale, ovvero che bisogna assolutamente, questa è la vera priorità, garantire la salute dei lavoratori".

Laddove siano rilevati casi di infezione da coronavirus, con il conseguente rischio per i lavoratori di un'azienda, il Consigliere sottolinea che "la produzione va fermata ad horas, in attesa delle verifiche del caso e delle operazioni di sanificazione, così come previsto dalla legge, per permettere ai lavoratori di continuare a lavorare in sicurezza".

Condividi su:



Articoli Correlati