26 marzo 2020

Medici somali pronti a partire per l’Italia. Il sostegno dei medici stranieri contro il Covid-19

Quattordici volontari tra medici e professori somali, dell'Università nazionale di Mogadiscio, dichiarano la volontà di raggiungere l’Italia per unirsi ai nostri medici in questa lotta contro il tempo.

I dati del Covid-19 in Italia e l’ulteriore crescita del numero dei contagiati e dei morti hanno messo in allarme tutto il mondo. Oltre alla preoccupazione per dati di sicura angoscia, però giunge forte anche la solidarietà e la Somalia è pronta.

Sono svariati i Paesi che hanno inviato camici bianchi e macchinari e mascherine, adesso anche una equipe somala, spinta da ricordi d’affezione. Difatti pare che i Dottori in questione siano stati formati illo tempore proprio da medici italiani. E che adesso sentano forte il richiamo della gratitudine.

Ad aderire all’iniziativa Omar Sheikh Addow, preside e docente di Odontoiatria, e i dottori Jeylani Mohamoud, Yasin Nur, Abdisamad Abikar, Abdirahman Fiqi, Abdullahi Mohamud, Abukar Mohamed, Maria Mohamed Bare, Hameeda Shakiib, Abdullahi Ahmed Hersi, Abdirahman Yusuf Muse, Abdullahi Mohamed Nur, Said Muse Aden e Bashir Sheikh Omar.

Cosa dire? Che la pandemìa è devastante, e noi tutti vogliamo lasciarcela presto alle spalle, ma ci auguriamo resti invece nel cuore di tutti noi ogni singolo gesto di solidarietà e amore che riceviamo (e diamo).

 

Fonte: Agenzia Dire

Condividi su:



Articoli Correlati