26 marzo 2020

Dimessa la paziente curata a Napoli con il farmaco anti-artrite: oggi può abbracciare di nuovo la sua famiglia

Arriva un’altra notizia positiva in questo drammatico momento e riguarda una delle pazienti trattate con il Tocilizumab all'ospedale Cotugno di Napoli: la donna è guarita ed è tornata a casa. A esultare per l’importante risultato ottenuto è il team dell'oncologo Paolo Ascierto che insieme al collega infettivologo Vincenzo Montesarchio ha iniziato nei giorni scorsi la cura sui pazienti affetti da Covid-19 con il farmaco anti-artrite, che ora è sperimentato dall'Aifa ed utilizzato ufficialmente nella lotta al coronavirus.

La donna, 59 anni, è la prima paziente trattata a Napoli con il Tocilizumab e dopo oltre 15 giorni di ospedale, in cui ha lottato tra la vita e la morte, oggi è finalmente tornata a casa. La sua battaglia è iniziata i primi giorni di marzo, quando è stata ricoverata in gravi condizioni per una polmonite da Covid-19. Il 13 marzo. Poi, dopo diversi giorni di ospedalizzazione è stata trattata con il farmaco anti-artrite: dopo la somministrazione della cura – all’epoca dei fati ancora sperimentale - le sue condizioni sono subito migliorate e oggi ha lasciato il reparto del dottor Roberto Parrella, all’ospedale Cotugno di Napoli, ed è tornata dalla sua famiglia.

"Si tratta di un ulteriore segnale di attività del farmaco – ha dichiarato il professor Paolo Ascierto - ma manteniamo il nostro cauto ottimismo". Una buona notizia che non è un caso isolato, come sottolinea Vincenzo Montesarchio: "Ottimi segnali - afferma - vengono anche dagli altri pazienti trattati". Insomma, la cura del Cotugno contro il coronavirus oggi è una vera e propria ancora di salvezza riconosciuta a livello mondiale. Nei giorni scorsi è partita la terapia anche per tremila pazienti ospedalizzati e i risultati fanno ben sperare. Il farmaco anti-artrite dunque, potrebbe essere realmente una prima risposta importante contro il Covid-19 che in Italia fino a ora, ha tolto la vita a oltre 7mila persone.

Condividi su:



Articoli Correlati