26 marzo 2020

Pioggia di donazioni, da Totti a Conad ecco alcuni dei gesti più belli dell’ultima settimana di lotta al virus

L’Italia in questa emergenza ha mostrato il suo cuore grande e lo ha fatto con donazioni a supporto di medici e ospedali che ormai da settimane sono in continua lotta contro il virus cinese. Negli ultimi giorni sono arrivate donazioni importanti, tra cui quella di Francesco Totti, ex capitano dell'A.S. Roma, simbolo della capitale. Totti, capitano fuori e dentro al campo, ancora una volta ha mostrato la sua generosità e il suo spirito di squadra: in collaborazione con Dash, infatti ha donato 15 nuovi macchinari all'Ospedale Spallanzani di Roma per cercare di combattere l'aspetto più preoccupante della pandemia: la mancanza di posti letti e strumenti in numero sufficiente per il crescente numero dei malati.

Francesco Totti ha utilizzato il suo account Instagram per condividere la sua azione, ma soprattutto per invitare i suoi oltre tre milioni di followers a donare, a rendersi utili per questi tempi difficili per l'Italia. “Ciao ragazzi, è un momento particolare per tutti gli italiani, per tutta l'Italia -ha detto l’ex capitano della Roma -. Ma sicuramente ce la faremo. L'ospedale Spallanzani di Roma sta costruendo una nuova camera di terapia intensiva e ha bisogno di tutti noi. Del nostro appoggio. Con Dash abbiamo acquistato 15 apparecchi per il monitoraggio dei parametri vitali dei pazienti, soprattutto in terapia intensiva. Perciò, mi raccomando, aiutate, aiutiamo, e ne usciremo tutti forti, ancora una volta, come sempre." Parole, quelle di Francesco Totti, che danno speranza e voglia di lottare ancora una volta contro questo nemico invisibile.

Tuttavia, nell’ultima settimana – forse la più calda dall’inizio dell’epidemia in Italia – Totti non è stato l’unico a donare, perché arriva anche dal gruppo Conad un gesto generoso: la dirigenza ha donato un milione di euro all'Istituto Nazionale dei Tumori Irccs Fondazione 'Pascale' di Napoli per sostenere un progetto di ricerca per lo sviluppo farmaci contro l'infezione.
Nel dettaglio, spiega una nota stampa, "Conad e la Wrm Group, soci in Bdc, la società che ha rilevato la rete 'ex Auchan' e la gestisce attraverso la società Margherita Distribuzione, hanno deciso di donare un milione di euro al gruppo di ricercatori del Pascale, che sta sviluppando un innovativo farmaco per la cura dei pazienti che hanno contratto il Coronavirus Covid-19".

Condividi su:



Articoli Correlati