24 marzo 2020

Positivo al coronavirus il medico che aveva denunciato le mascherine “fazzoletto” non adeguate

Lo aveva preannunciato in un video divenuto virale il dottor Domenico Pone, urologo dell’Ospedale di Aosta, che quelle mascherine fornite dall’Usl erano poco più che semplici “fazzoletti”, ma non era stato ascoltato.

Ne era scaturita, anzi, una polemica infinita con la Usl stessa sedatasi solo quando Pone si è pubblicamente scusato definendo la vicenda un suo “sfogo personale che non doveva essere pubblicizzato”. Il medico rischia anche di ricevere un provvedimento disciplinare annunciato da Pier Eugenio Nebiolo, direttore sanitario del Parini di Aosta che ha così spiegato: "I nostri dipendenti non possono usare i social in orario di lavoro. Questo video sarà sottoposto a verifica interna per un eventuale provvedimento disciplinare".

Come riporta La Stampa, il dottor Pone accusava sintomi riconducibili al Covid-19 da giorni, ma nelle ultime ore le sue condizioni sono peggiorate tanto da costringerlo al ricovero presso l’ospedale Parini di Aosta.

Condividi su:



Articoli Correlati