22 marzo 2020

Covid -19. Il punto di vista degli specialisti ambulatoriali

"La base di ogni assistenza organizzata è: proteggere il soccorritore! Anche gli Specialisti Ambilatoriali restano fermamante a presidiare la tutela della salute dei cittadini.

Ma non abbiamo più tempo. Quello che ha dichiarato il Presidente De Luca, a cui va tutto il nostro appoggio e la nostra collaborazione, vale anche sul Territorio: la popolazione non si può permettere un contagio esteso degli operatori sanitari. Gli Specialsti Ambulatoriali necessitano di Dispositivi di Protezione Individuali idonei ed efficaci altrimenti, attraverso il contatto con il paziente asintomatico ma portatore, saranno causa di in ulteriore enorme diffusione del contagio.

Il test ematico sarà utile a dare una rapida conferma dei casi sintomatici.
Ma sugli Specialisti del Territorio è necessario ampliare l'esecuzione del tampone per scovare, quanto prima, i portatori sani e riuscire così a limitare quanto più possibile la diffusione del virus".

Dr.ssa Clara imperatore, Consigliere Provinciale SUMAI Napoli

Condividi su:



Articoli Correlati