11 marzo 2020

Campania, stretta sui contagi: stop ai mercati e al cibo da asporto con effetto immediato

Gli ultimi provvedimenti per prevenire la diffusione del Covid-19, adottati dal governatore della Regione, Vincenzo De Luca, vietano tutti i tipi di mercati, nonché l’ipotesi sempre più concreta di vietare la vendita di cibo da asporto consegnato a domicilio da pizzerie, pub e bar. La decisione – per ora ufficiale quella relativa ai mercati - come si evince nell’ordinanza della giunta regionale della Campania, firmata da De Luca, è scattata in seguito all’aumento dei contagi e dalle normative ministeriale dettate dal Governo nelle ultime ore. Sostanzialmente infatti, i motivi di queste nuove misure “drastiche” per il contenimento dell’epidemia in Campania, si sono rese necessarie per rispettare quanto imposto dal Governo in queste ore, ovvero quasi un “lockdown” del paese.

A partire da oggi dunque, con l’ordinanza regionale n. 12 dell’11/03/2020, sono vietati fino al prossimo 3 aprile, ogni tipo di mercato, anche quelli settimanali e fiere di ogni genere. L’ordinanza è stata trasmessa a tutti i sindaci della Regione e ai prefetti che appunto, con immediatezza dovranno controllare e applicare la nuova normativa per la tutela della salute pubblica. Insomma, si tratta di un provvedimento duro, ma necessario: proprio in queste ore sui social sono diventati virali alcuni video che immortalano mercati nelle varie città della Campania presi d’assalto da centinaia di persone che, in barba all’ultimo decreto del Governo, si sono recati tranquillamente in giro per gli acquisti.

Tuttavia, questo non è l’unico dispositivo per la sicurezza adottato in queste ore critiche. Infatti, Il governatore Vincenzo De Luca ha anche avviato le procedure per vietare il cibo da asporto, derivante da pizzerie, pub e simili. "Io dico di no al cibo da asporto, nonostante il Governo abbia detto sì. Mai come in questo momento, le mezze misure non servono: bisogna prender misure rigorose. Se non siamo rigorosi oggi, rischiamo di trascinarci questo problema per mesi e mesi, avendo una crisi economica drammatica". Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

Condividi su:



Articoli Correlati