10 marzo 2020

“Pufferemo il coronavirus”, in 3500 al raduno dei Puffi in Francia, in barba all’epidemia

Nonostante l'emergenza coronavirus, in un paese del nord della Francia, Landerneau, ben 3.500 persone si sono riunite mascherate da Puffi, battendo il record del mondo di sempre per raduni del genere. Il conto dei presenti verrà convalidato da un notaio e inviato poi al Guinness dei primati.

La sfida era stata lanciata dagli organizzatori del "Carnevale della luna stellata", che si svolge nella zona: battere il record stabilito nel 2019 dalla città tedesca di Lauchringen con 2.762 Puffi.

Tuttavia, le immagini hanno fatto il giro del web e indignato la popolazione mondiale che ha reagito con una valanga di insulti: "Come si dice idioti in francese?", "Sono pazzi". Sono stati in tantissimi a ritenere le istituzioni francesi poco responsabili vista la situazione critica che si sta vivendo a livello mondiale (la Francia è il secondo paese in Europa dopo l'Italia per numero di contagiati da Coronavirus).

Gli assembramenti sono altamente sconsigliati, ma gli astanti non sembrano preoccupati: "Pufferemo il coronavirus",  hanno detto ai microfoni di France Presse.

 

Fonte: La Repubblica

Condividi su:



Articoli Correlati