06 marzo 2020

Coronavirus in Campania. De Luca smentisce notizie "prive di fondamento"

"In merito a notizie del tutto prive di fondamento secondo cui la Campania sarebbe stata inserita in una 'zona gialla' nazionale, o addirittura alcuni Comuni sarebbero da oggi considerati 'zona rossa', si precisa che non esiste per la nostra regione alcuna suddivisione territoriale di questo tipo né nei decreti nazionali né all'interno di protocolli".

Così il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca interviene per fare chiarezza sulle fake news diffuse nelle ultime ore in merito all'emergenza coronavirus. Fra queste, anche alcune riguardanti la presunta chiusura delle attività di Pronto Soccorso in tutta la Regione: notizia anche questa, secondo le parole del Governatore, "priva di fondamento".

"Si precisa - scrive a riguardo De Luca - che tutte le attività emergenziali, in tutti i presìdi della regione, sono pienamente attive. Come è già accaduto nei giorni scorsi, a fronte di incauto attraversamento di zone comuni di accesso ai pronto soccorso da parte di pazienti o operatori sanitari, per sicurezza e prevenzione, seguendo i protocolli, viene effettuata la sanificazione straordinaria degli ambienti, dei beni mobili nonché delle apparecchiature in conformità alle indicazioni del Ministero della Salute".

Al momento, nella Regione Campania sono stati rilevati 57 casi di contagio da coronavirus, di cui uno guarito e già dimesso dall'Ospedale Cotugno e un paziente ricoverato in terapia intensiva.

Condividi su:



Articoli Correlati