05 marzo 2020

Campania, stop alle attività ambulatoriali per emergenza coronavirus

Sospese fino al 18 marzo in Campania tutte le attività ambulatoriali erogate dagli ambulatori ospedalieri e dalle case di cura accreditate. Il provvedimento, spiega una nota della Giunta Regionale, ha l'obiettivo di assicurare il contenimento della diffusione del coronavirus.

"Vanno fatte salve – assicura la nota – le prestazioni ambulatoriali recanti motivazioni di urgenza, nonché quelle di dialisi, di radioterapia e quelle oncologico-chemioterapiche. Ai Direttori Generali è fatto obbligo assicurare la stretta osservanza di tale provvedimento".

Secondo l'ultimo resoconto della Protezione Civile regionale, il bilancio complessivo dell'emergenza Covid-19 in Campania è di 38 persone contagiate, di cui 6 ricoverate, ma nessuna attualmente in terapia intensiva. 

"Stiamo ricostruendo la catena dei contatti avuti da ogni paziente per controllare e arginare il diffondersi dell'infezione - ha detto il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca - Fino ad oggi il sistema ha retto bene e non abbiamo al momento grandissime emergenze, ma è un problema che va eseguito di ora in ora".

 

Condividi su:



Articoli Correlati