01 marzo 2020

Carabiniere uccide rapinatore 15enne, la famiglia devasta l'ospedale

Un 15enne ha tentato stanotte di rapinare un uomo, un carabiniere in borghese, ed è rimasto ucciso in un conflitto a fuoco nei Quartieri Spagnoli, dinanzi a una caserma dell'Arma.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane era armato e durante la colluttazione con il carabiniere è stato raggiunto da colpi di pistola al torace e alla testa. I medici del Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero dei Pellegrini hanno tentato di salvare il 15enne sottoponendolo a un intervento chirurgico d'urgenta, tuttavia il giovane è spirato poco dopo.

A quel punto, i familiari e i conoscenti del ragazzo hanno devastato il Pronto Soccorso.

Come comunica l'ASL Napoli 1 Centro in una nota:

"Con riferimento a quanto in oggetto questa notte, a seguito del decesso di un giovane ferito da arma da fuoco (U.R., 10.04.2004) il PS del P.O. dei Pellegrini è stato devastato dalla rabbia dei parenti; nel corso del sopralluogo eseguito alle ore 7,00, constatato danni ad arredi e attrezzature nonché l’assenza delle condizioni igienico-sanitarie tali da non permettere lo svolgimento delle attività assistenziali di emergenza in sicurezza sia per i pazienti che per gli operatori, alle ore 7,30 abbiamo dichiarato la sospensione del servizio di Pronto Soccorso P.O. dei Pellegrini.

A seguito di tale “sospensione” è iniziato il trasferimento di n°8 pazienti presenti al Pronto Soccorso nei reparti dello stesso presidio ospedaliero ovvero - con ausilio del Servizio 118 - in altri ospedali cittadini.

Sono già iniziate le attività necessarie a ripristinare quanto prima possibile l’attività di Pronto Soccorso tenuto conto dell’importanza che tale Presidio Ospedaliero riveste nell’ambito della rete cittadina.

Vogliamo esprimere la nostra solidarietà e la nostra vicinanza a tutti gli operatori sanitari che, questa notte, hanno subito aggressioni fisiche e insulti e che, nonostante tutto, hanno continuato a garantire l’assistenza ai pazienti".

Condividi su:



Articoli Correlati