25 febbraio 2020

Coronavirus: primi casi a Palermo e Firenze. Test negativi in Campania

Sono ore di angoscia e apprensione quelle che stiamo vivendo da Nord a Sud, perché il Covid-19 spaventa e continua a diffondersi in Italia. Questa mattina è risultata positiva al test una turista di Bergamo in vacanza a Palermo. Si tratta quindi del primo caso in Sicilia, chiaramente riconducibile però al focolaio settentrionale.

Contagiato anche un imprenditore sessantenne di Firenze, che attualmente si trova nel reparto malattie infettive dell'Ospedale di Ponte a Niccheri. L'uomo era da poco rientrato da Singapore, dove gestiva alcune attività lavorative.

Fortunatamente, per ora nessun caso di contagio è stato confermato in Campania: sono risultati infatti tutti negativi i tamponi effettuati sui casi sospetti assistiti in tre diversi presidi ospedalieri napoletani.

I test hanno escluso la presenza dell'infezione per il 19enne proveniente da Milano e ricoverato all'ospedale San Giovanni Bosco, per il 48enne originario di Monza che aveva partecipato alla maratona partenopea ed è stato assistito all'ospedale San Paolo e, infine, per il paziente ricoverato e deceduto all'ospedale Cardarelli per una polmonite.

La direzione dell'ospedale Cotugno ha comunicato che nella giornata di oggi sono stati effettuati in totale 21 tamponi, inclusi quelli dei tre pazienti assistiti nei presidi napoletani, tutti con esito negativo. Dunque, per ora la Campania è fuori dall’”hotspot” del virus ma l’attenzione resta altissima e infatti, la psicosi da coronavirus a Napoli si è diffusa macchia d’olio: nella giornata di oggi sono stati presi d’assalto supermercati e farmacie in cerca di provviste, disinfettanti e mascherine.

Inoltre, in queste ore si sono susseguiti numerosi tavoli tecnici da parte delle autorità competenti che stanno continuando a studiare e attuare misure di prevenzione e di contrasto all’epidemia. Secondo l’ultimo bollettino che riguarda l’Italia, i casi confermati nel nostro Paese sono 230, comprese le 7 vittime e il paziente guarito. In Lombardia il maggior numero di contagi.

Condividi su:



Articoli Correlati