20 febbraio 2020

È morto Massimiliano Conteddu, la twitstar che aveva raccontato ai follower la sua malattia

Si è spento Massimiliano Conteddu, famoso su Twitter come @Istintomaximo, era stato colpito da un tumore al cervello, un Glioblastoma, che non gli ha lasciato scampo.

In tanti seguivano la twitstar da anni e, dopo l’annuncio della malattia, ancora più persone hanno voluto dimostrargli il loro sostegno con messaggi di incoraggiamento.

Massimiliano, autore del libro “Le cinque chiavi”, aveva parlato ai suoi 40 mila follower del “mostro” con ironia e sincerità fino al 10 febbraio scorso quando ha pubblicato 9 cuori e uno zero finale, forse un conto alla rovescia, o un errore dovuto alla perdita della coordinazione mano-occhio provocata dal tumore.

 

Aveva scritto anche di Nadia Toffa, perché il popolo di Twitter aveva visto nella sua battaglia la stessa forza che ci aveva messo la conduttrice delle Iene, ma Massimiliano ci aveva tenuto a specificare: “Chiariamoci una volta per tutte: lei definì il tumore come un dono, perché le aveva fatto aprire gli occhi. Ma io gli occhi li avevo già aperti prima di questo intruso. Non è un dono, è una maledizione. Nadia, resti comunque una guerriera”.

Massimiliano lascia la fidanzata, l’amore della sua vita che le era rimasta accanto durante tutto il percorso durato più di un anno, e la sua amata “polpettina”, il suo cagnolino, a cui aveva dedicato tantissimi tweet e video che la mostravano intenzionata a cercare di alleviare le sue sofferenze.

 

L’hashtag #CiaoMax è il primo in trend topic in Italia. L’ultimo saluto da parte del popolo dell’uccellino blu.

 

 

 

Condividi su:



Articoli Correlati