12 febbraio 2020

Gioco d’azzardo. Consiglio Regionale Campania approva norma contro ludopatia

“Nel Consiglio Regionale odierno è stata approvata la Proposta di Legge ‘Disposizioni per la prevenzione e la cura del disturbo da gioco d'azzardo e per la tutela sanitaria, sociale ed economica delle persone affette e dei loro familiari’, risultato di un grandissimo lavoro corale nato dagli incontri con le associazioni del territorio e voluto trasversalmente da tutte le forze politiche presenti in consiglio”. L’ha detto il Consigliere regionale della Campania Gianluca Daniele, con un annuncio che fa seguito alle molte iniziative che da anni hanno cercato di porre un freno al problema della ludopatia.

Il testo approvato dal Consiglio, spiega Daniele ha “una forte valenza sociale e porta un mio sostanziale contributo, rispetto alla prevenzione, attraverso l’ottimizzazione dell’attuale rete di offerta dei giochi tramite apparecchi da intrattenimento, alla tutela dei minori, alla formazione degli operatori di gioco organizzati dalle ASL per mezzo di personale appositamente destinato, alla limitazione delle nuove aperture di sale giochi e centri, il tutto con particolare attenzione alla salvaguardia dei lavoratori del settore”

“Credo – afferma ancora Daniele – che il lavoro svolto con questo testo di legge sia stato importante e grazie al lavoro del Consiglio e della Giunta la Regione Campania si è finalmente dotata di una legge importante per tutti i cittadini che subiscono, direttamente o indirettamente, i danni causati dalle patologie legaste al gioco d’azzardo”.

“In una regione come la Campania, dove il gioco fa registrare numeri record, era assolutamente necessario approvare una legge organica per il contrasto della dipendenza dal gioco d’azzardo, che rovina ogni anno la vita di migliaia di persone”. È il commento del presidente della commissione regionale Sanità del Consiglio regionale della Campania Stefano Graziano.

Condividi su:



Articoli Correlati