22 gennaio 2020

Ricetta elettronica. Fimmg Lombardia: "Insostenibili disfunzioni"

FIMMG Lombardia ha richiesto un incontro urgente con l’assessore regionale al Welfare per denunciare l’insostenibilità della situazione che si sta verificando per il ripetersi di blocchi e disfunzioni del sistema informatico dedicato al rilascio delle ricette dematerializzate.

“I continui blocchi e rallentamenti del sistema costringono i medici ad interrompere l’attività per contattare il sistema di help desk, a discapito della qualità del servizio erogato agli assistiti e dei tempi di attesa” sottolinea Paola Pedrini, segretario generale di FIMMG Lombardia.

Nella lettera all’Assessorato FIMMG Lombardia, riservandosi ogni ulteriore azione di tutela dei medici, denuncia l’inattuabilità degli obblighi contrattuali che vincolano il medico all’utilizzo di tale sistema e segnala anche come disfunzioni dei sistemi informatici regionali rendano inoltre difficili le procedure necessarie per la presa in carico della cronicità, con gravi difficoltà nella gestione e nel rilascio dei piani di assistenza individuali, documenti basilari per consentire al cittadino l'accesso ai servizi innovativi che caratterizzano tale tipologia di cura..

“Il tempo della comunicazione con i pazienti, secondo il nostro codice deontologico, è tempo di cura” - continua Paola Pedrini - Non possiamo permettere che l’inefficienza dei sistemi informatici ci impedisca di dedicarci a chi si affida alle nostre cure. Chiediamo che Regione Lombardia lo comprenda e se ne faccia garante”.

 

Comunicato stampa FIMMG

Condividi su:



Articoli Correlati