08 gennaio 2020

Misteriosa polmonite in Cina, 59 casi: potrebbe essere un nuovo virus

Una polmonite di natura virale la cui causa è ancora sconosciuta si sta diffondendo nella città di Wuhan, in Cina, con un totale di 59 casi in appena un mese.

A confermarlo è la Commissione per la Sanità della città che conta 11 milioni di abitanti, a circa 4 ore di treno da Hong Kong.

Le autorità sanitarie di Hong Kong hanno riferito che altri sei pazienti che hanno visitato Wuhan negli ultimi 14 giorni hanno sviluppato sintomi correlati alla polmonite tra domenica e mezzogiorno di lunedì. Tutti i pazienti affetti sono stati ricoverati in quarantena, specifica una nota diffusa dall’agenzia Xinhua.

Le indagini, già avviate negli scorsi giorni dalle autorità cinesi, hanno permesso di collocare diverse persone infette al mercato del pesce della città (in cui si possono trovare anche frutti di mare e selvaggine), tra chi lo visita per fare acquisti e chi ci lavora, facendo così rafforzare la convinzione che il virus non sia trasmissibile tra umani e umani, ma solo tra animali e umani.

Gli epidemiologi di tutto il mondo, nel frattempo, sono preoccupati e attendono notizie più precise su quello che potrebbe essere un nuovo virus.

Fonte: ANSA

Condividi su:



Articoli Correlati