07 gennaio 2020

Napoli. Due giovani ricercatrici fanno passi da gigante nella lotta al tumore al fegato

Sono campane le due giovani ricercatrici che hanno aperto la strada alla lotta contro il killer che miete più di 800 mila vittime all’anno nel mondo, il cancro al fegato: Mariella Tagliamonte, biologa 45enne originaria di Torre del Greco con specializzazione e dottorato in medicina sperimentale, e Angela Mauriello, biotecnologa 30enne di Marano.

Entrambe le esperte fanno parte del gruppo di ricerca guidato da Luigi Bonaguro, responsabile della struttura dipartimentale di Immunoregolazione Tumorale dell'Istituto Pascale di Napoli e leader internazionale sullo sviluppo di nuove strategie immunoterapeutiche per l'HCC, che si occupa da ormai 10 anni del tumore al fegato.

In particolare, come rende noto il Pascale, Mariella Tagliamonte si è concentrata nell’individuazione di nuove combinazioni immunoterapeutiche in grado di indurre contemporaneamente un'efficace risposta antitumorale e controbilanciare il microambiente tumorale immunosoppressivo, mentre Angela Mauriello sull'individuazione di nuovi bersagli molecolari, in particolare neo-antigeni mutati tumore-associati, e i loro studi sono stati infatti pubblicati su Cancers e Cancer Letters, due riviste oncologiche di rilevanza mondiale.

 

Fonte: ANSA

Condividi su:



Articoli Correlati