03 gennaio 2020

Sassari. Incendiata ambulanza della Croce medica

Dopo il vile atto di aggressione avvenuto la mattina di Capodanno a Napoli, dove un mezzo di soccorso era stato colpito da un petardo lanciato da ignoti, un episodio simile si è verificato oggi a Sassari, ma con conseguenze peggiori.

Questa volta, infatti, l'autoambulanza colpita è andata a fuoco, come mostrano le immagini diffuse in queste ore sul web. Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno spento l'incendio.

Secondo quanto riportato dalla testata "La Nuova Sardegna", il veicolo colpito apparteneva all'associazione "Croce Medica" di Sassari, ed era parcheggiato in viale Kennedy. L'associazione aveva già subito in passato assalti e atti di vandalismo senza alcuna giustificazione.

"Il 118 nazionale ha bisogno, urgentissimo, di cambiare pagina, di essere sostenuto dalle istituzioni", ha commentato il presidente del 118 Mario Balzanelli"Invoco - ha detto ancora - l'intervento più urgente del governo e in particolare del ministro della Salute, Roberto Speranza, perché questa svolta irrinunciabile arrivi, perché il 118 Italia sia riconosciuto come baluardo insostituibile della tutela tempo dipendente della vita di tutti". 

Condividi su:



Articoli Correlati