03 gennaio 2020

Oms: Il mondo ha bisogno di più infermieri e ostetriche

Nel mondo operano attualmente 22 milioni di infermieri e due milioni di ostetriche. Mancano però ancora nove milioni di questi professionisti per poter raggiungere entro i prossimi dieci anni l'obiettivo della copertura sanitaria universale. Lo rileva l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che in apertura del nuovo decennio lancia un appello rivolto a tutti i Paesi del mondo per investire nella formazione di questi professionisti essenziali per la salute.

''Ostetriche e infermieri sono la spina dorsale di tutti i sistemi sanitari: nel 2020 chiediamo a tutti i paesi di investire in ostetricia e infermieri nell'ambito del loro impegno per la salute per tutti", afferma Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms. 

Le principali aree di investimento includono l'assunzione di infermieri qualificati, il collocamento di ostetriche e infermieri al centro dell'assistenza sanitaria di base e il sostegno di cui hanno bisogno nella promozione della salute e nella prevenzione delle malattie. I Paesi che hanno più bisogno di queste figure professionali sono il sud-est asiatico e l' Africa.

 

Fonte: Ansa

Condividi su:



Articoli Correlati