30 dicembre 2019

Musicista suona la chitarra mentre gli viene asportato un tumore al cervello

Il musicista 35enne Alan Brunetta suona la chitarra e il tamburello mentre gli viene asportato un tumore al cervello all’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino. Il repertorio, scelto dalla neuropsicologa, alterna brani decisi in precedenza a momenti di improvvisazione.

Non è più una novità ormai, ma fa sempre un certo effetto vedere immagini di pazienti che in sala operatoria sono vigili e, anzi, svolgono anche attività come suonare, cantare, chiacchierare, mentre i medici aprono loro il cranio.

Si parla di awake surgery, la chirurgia a paziente sveglio, fondamentale per permettere ai medici di preservare le funzioni primarie e le abilità durante le dedicate operazioni di rimozione di lesioni cerebrali.

A operare il compositore della band “LaStanzadiGreta” con la tecnica “asleep-awake” (che consente una exeresi massimale con minimo rischio di deficit neurologici permanenti attraverso il monitoraggio delle funzioni del paziente) sono stati i chirurghi Antonio Melcarne, Matteo Monticelli, Filippo Veneziano Santonio e Pietro Zeppa, guidati dal professor Diego Garbossa.

 

Fonte: ANSA

Condividi su:



Articoli Correlati