27 dicembre 2019

Villongo (BG). Terzo caso di meningite in pochi giorni

Tre casi accertati di meningite tra cui una vittima, una 19enne morta poco dopo il ricovero, a Villongo in provincia di Bergamo. L’ultimo risalente a pochi giorni fa: Andrea Schiavone, 36enne ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale di Brescia.

L’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, e il sindaco di Villongo, Maria Ori Belometti, stanno già prendendo provvedimenti coadiuvati dalle Agenzie di Tutela della Salute di Bergamo, di Brescia e all'Azienda Socio-Sanitaria Territoriale (Asst) di Bergamo Est e a stretto contatto con l'Istituto Superiore di Sanità con cui hanno condiviso le linee d'intervento e gli approfondimenti necessari.

Oltre a adottare le misure precauzionali di profilassi antibiotica per familiari e conoscenti di chi è stato infettato dal Meningococco C, l’assessore Gallera ha comunicato la decisione di estendere il piano di offerta vaccinale a tutti i giovani residenti tra gli 11 e i 25 anni. Si ipotizza anche il coinvolgimento dei medici di base per formulare la proposta di vaccinazione alla popolazione fino a 50 anni.

Secondo gli esperti, il batterio è particolarmente aggressivo e determina infezioni generalizzate particolarmente gravi.

Fonte: Il Messaggero

Condividi su:



Articoli Correlati