31 ottobre 2019

Ha un infarto per strada: dipendente della Croce Rossa di passaggio gli salva la vita

Davide, 50enne di Viareggio, il 29 ottobre era in strada insieme alla moglie e alla figlia quando è stato improvvisamente colto da un malore, a salvargli la vita è un dipendente della Croce Rossa di passaggio.

Essere al posto giusto al momento giusto: una coincidenza fortuita per Silvio Carmazzi, dipendente della Croce Rossa che in un giorno di riposo dal lavoro ha salvato la vita di un uomo colto da infarto praticandogli il massaggio cardiaco.

Sono state le urla disperate della moglie e della figlia di Davide ad attirare l’attenzione di Silvio, come riporta il quotidiano La Nazione, che è riuscito a tenere in vita Davide sino all’arrivo dei soccorsi tenendosi in contatto con la sala operativa del 118, da lui allertato, e con l’aiuto di un volontario della Misericordia di Massarosa, anche lui lì per un caso del destino.

Ma non è tutto. Provvidenziale, infatti, anche l’intervento di un dentista provvisto di un defibrillatore che ha prontamente consegnato al dipendente della Croce Rossa: una prima scarica, poi una seconda e il cuore di Davide ricomincia a battere.

Trasportato poi d’urgenza in codice rosso all’ospedale Opa di Massa, il fortunato 50enne con più di un angelo custode, ha ripreso conoscenza e ha ricominciato a respirare autonomamente.

 

Fonte: Huffington Post

Condividi su:



Articoli Correlati